Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Portfolio

Ho fornito consulenza ad aziende nazionali e internazionali, associazioni culturali, artisti nel panorama musicale e del cabaret, privati. Ho progettato road show nazionali con lanci di prodotto; fornito consulenza e organizzazione per convention, workshop, team building e team working, fiere, produzione filmati per campagne pubblicitarie con testimonial.

La sicurezza, in ogni attività, è sempre al primo posto

The Soul Train

 


The Soul Train is Still Running un documentario racconta Dj LEOPARDO
Appuntamento per Martedì 10 marzo 2009 alle ore 21.00 presso il Teatro Gnomo – Via Lanzone 30 Milano Un documentario con le voci di Linus, Albertino, Claudio Cecchetto, Federico l’Olandese Volante, Alex Peroni, Fausto Terenzi, Max Venegoni e tanti altri personaggi simbolo delle “radio libere”, soprattutto un racconto tutto dedicato a Dj Leopardo e alla sua storia con estratti audio che ci riportano ad alcuni momenti salienti della sua carriera, a partire dal 1976 sino al 2003, anno del suo ritiro dalle scene. “The Soul Train is Still Running”, prodotto dalla casa di produzione Blu Vision e scritto e diretto da Umberto Fiume e Lorenzo Veronese, viene presentato martedì 10 marzo alle ore 21.00 presso il Teatro Gnomo, in Via Lanzone 30. Il 10 marzo 1975, con Radio Milano International, nasceva il fenomeno delle radio private in Italia, che ha visto Leonardo Re Cecconi, conosciuto con il nome d’arte di “Leopardo”, come primo vero protagonista. E dopo 34 anni Leopardo e le “radio libere”, con i loro esponenti, diventano protagonisti di una serata davvero speciale per rivivere emozioni e momenti indimenticabili.


© 2022 Fulvio Gaddi
All rights reserved
P.IVA 09355950966
AZIENDA REGISTRATA AL SINTEL
powered by ing. Alessandro Riva