Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Il Sopralluogo

Il sopralluogo è un elemento fondamentale per iniziare lo studio di progettazione di un evento aziendale
 

Abbiamo concluso una settimana di sopralluoghi nel sud del Francia per un nuovo road show: Antibes - Andorra - Carcassonne - Narbonne - Saline di Gruissan - Montpellier - Avignone - Arles e Marsiglia.

È un passaggio fondamentale per la scelta della location ideale.

Il sopralluogo è una vera e propria indagine, un’ispezione minuziosa di tutti gli spazi e i dettagli necessari, il rilevamento dei dati individuali, la miglior raccolta di informazioni sul comportamento dei nostri futuri padroni di casa.

Bisogna fare in modo, durante il sopralluogo, di incontrare e conoscere tutte le persone che avranno a che fare con noi nelle fasi di costruzione e preparazione dell’evento: indispensabile la condivisione con mail e numeri di cellulare, scambi fondamentali per relazioni verticali e immediate.

Accertiamoci che tutto corrisponda all’offerta ricevuta!

Nel sopralluogo verifichiamo nell’ordine: Segnaletica - Accessibilità – Hall – Camere (tipologie e servizi) – Wellness & Fitness - Aree Ristoro – Sale Meeting – Tecnologie elettroniche – Parcheggi & NCC - Spazi per attività di gruppo.

Occorre pensare a tutto per non avere intoppi e occorre farlo in anticipo partendo appunto dal sopralluogo. Circa dodici mesi prima visitiamo alcune location per stabilire poi quella più idonea, dove ritorneremo, sei mesi prima dell’evento, per conoscere i dettagli e le necessità e, a circa trenta giorni dalla data stabilita, per accertarci che le richieste inviate alla location, siano state tutte rispettate.

Scopri il Manuale


Copyright 2015 Fulvio Gaddi
All rights reserved
P.IVA 09355950966
AZIENDA REGISTRATA AL SINTEL
powered by ing. Alessandro Riva